Category Archives: Opera

Opera – Stop ad Aimeri: nuovo appalto per la raccolta differenziata

Opera 28 marzo 2013. E’ ufficiale: la raccolta differenziata nel comune di Opera verrà gestita dalla società Sangalli. La conferma è arrivata ieri mattina quando l’amministrazione comunale ha decretato l’affidamento della gara. Dal due aprile, dunque, Aimeri e i disagi registrati nella gestione dei rifiuti saranno solo un ricordo. “Finalmente ripristineremo la normalità – spiega il sindaco, Ettore Fusco – Opera è sempre stata una città ordinata e pulita. Requisiti che negli ultimi tempi erano venuti meno tanto da indurci ad affiancare l’azienda appaltatrice”.

Opera – Rifiuti in città: il sindaco Fusco sostituisce l’azienda inadempiente

OPERA (21 marzo 2013) – “Adesso basta – il commento del Sindaco Ettore Fusco dopo l’ultimo incontro in Prefettura con la multinazionale – questa azienda ci ha rovinato la reputazione di Città pulita e stiamo valutando persino se denunciarli per questa ragione visto che, davanti a sindacati, comuni e Prefetto, si sono addirittura permessi di mentire su presunti crediti che vanterebbero da alcuni comuni tra cui quelli, inesistenti, dal nostro Ente!” Lo sfogo del primo cittadino di Opera nasce dall’atteggiamento di un’azienda in difficoltà che non raccoglie regolarmente i rifiuti differenziati e non effettua più, come era normale, la corretta pulizia di strade e parchi.

Opera – Il sindaco Fusco al fianco dei lavoratori Aimeri: “Contate su di noi”

Opera (4 marzo 2013) – “Oltre a quanto abbiamo già fatto, diteci come possiamo aiutarvi”. Il Sindaco di Opera, Ettore Fusco è sceso al fianco dei lavoratori Aimeri, questa mattina, durante uno dei tanti presidi svolti dai dipendenti della multinazionale che si occupa della raccolta di rifiuti in numerosi comuni della provincia milanese. Insieme ai rappresentanti della sua giunta, il vice sindaco Antonino Nucera e l’assessore all’urbanistica Lorenzo Bozzini il sindaco ha incontrato e solidarizzato con i lavoratori che manifestavano per fare conoscere i problemi che affliggono l’azienda e che a pioggia si riversano su di loro privandoli dello stipendio e persino degli strumenti di lavoro.

Opera – Il Sindaco sale in cattedra: a lezione di educazione civica

OPERA ( 12 gennaio 2012) – Conoscere la storia della propria città e della comunità a cui si appartiene attraverso due elementi caratteristici di ogni realtà: lo stemma e il gonfalone. Così, per un giorno, il primo cittadino di opera è salito in cattedra e ha tenuto una vera e propria lezione di educazione civica agli alunni delle scuole medie ed elementari del territorio. Partendo dalla descrizione dello stemma e del gonfalone si è ripercorsa la storia della cittadina che, proprio nei due elementi distintivi racchiude le sue caratteristiche principali: la vocazione agricola, rappresentata dalle spighe di grano, dalle stelle che simboleggiano le cascine e dal blu dell’acqua. Nel ripercorrere il passato di Opera non si è potuto tralasciare un altro simbolo importante: il sole con falce di luna fino a ieri lasciato nascosto su un capitello dell’abbazia di Mirasole e oggi simbolo anche della Provincia di Milano.

Opera – Fermato l’unabomber di Opera

Opera 7 febbraio 2013 – Opera. Non ci sono ancora le prove del collegamento tra le bombe carta fatte esplodere negli ultimi mesi a Opera ed il fermo di V.A. trentenne operese fermato dalla Polizia Locale dopo averne appurato la responsabilità nelle due forti deflagrazioni nel centro cittadino alle nove del mattino di domenica quattro febbraio.
Grazie alle indagini della Polizia Locale ed alla collaborazione dei Carabinieri e di molti cittadini si sono potuti ricostruire i fatti di quella giornata e giungere alla soluzione del caso.

Opera – Sventato un tentativo di furto in appartamento

Opera, giovedì 31 gennaio 2012 – È avvenuto di martedì, alle 17.45 in una piazza molto frequentata da ragazzi e clienti dei negozi, che a quell’ora sono in piena attività. Due uomini, probabilmente di nazionalità bulgara, sono stati notati da un cittadino che ha cominciato a gridare a gran voce quando, nella penombra, ne ha scorto le sagome su di un balcone al secondo piano.
La Polizia Locale, già sul luogo per un controllo a seguito di una segnalazione per schiamazzi, è intervenuta immediatamente mettendo in fuga i due malviventi calatisi dal balcone grazie a un ballatoio tra il primo e secondo piano.

Opera – Task force di esperti a Opera contro il disagio psicologico

OPERA (17 gennaio 2012) – Conflitti familiari, separazioni, fatiche nella gestione dei figli ma, anche, problematiche inerenti il mondo del lavoro o le difficoltà che la vita riserva. Sono questi alcuni dei quesiti a cui gli operesi potranno trovare risposte e aiuto grazie al nuovo sportello d’ascolto che, dal 25 gennaio apre al polifunzionale nell’ambito del prezioso Spazio Vitamina. Attraverso l’introduzione della figura dello psicologo, l’Amministrazione comunale aggiunge un ulteriore tassello alla task force di esperti che, tra le varie problematiche, ora si occuperanno anche dell’assistenza a disagi psicologici.
L’accesso allo spazio di consultazione e orientamento sarà gratuito per i cittadini e, se non sarà sufficiente il primo intervento consistente in un ciclo di incontri, gli utenti bisognosi potranno essere indirizzati verso servizi specialistici territoriali dando vita ad una vera, concreta e funzionante rete di servizi dedicati alle persone in difficoltà. “Negli ultimi tempi – spiega il sindaco Ettore Fusco – abbiamo visto incrementarsi notevolmente le fragilità per svariate ragioni. Un fenomeno che interessa sia adulti che giovani. Attraverso questo sportello, accessibile a tutti gratuitamente e nel rispetto della privacy di chi ci contatta, crediamo di dare un supporto valido e speriamo, per la maggior parte dei casi, anche risolutore”.
Per fissare appuntamenti con lo psicologo, basta contattare il centro polifunzionale al numero 02/57601322 o inviare una mail a: bbollani@comune.opera.mi.it.
Il servizio, quindi, si inserisce all’interno delle attività svolte a favore della cittadinanza attraverso la creazione di uno spazio pubblico plurale, intergenerazionale, educativo, creativo e ricreativo: lo spazio Vitamina. In sostanza, per rendere la sua fruizione più semplice sono stati radunati presso il centro polifunzionale di via Gramsci una pluralità di servizi suddivisi per fasce d’età. Per i piccoli di 0 a 3 anni c’è la Casa delle Mamme, uno spazio di socializzazione e confronto per i bambini, i neo genitori e le altre figure educative che si occupano della cura dell’infante.
Per i ragazzi dai 6 ai 13 anni, invece c’è il progetto Puzzle, un momento di studio e socializzazione che si rivolge agli alunni delle scuole elementari con particolare attenzione ai giovani con alcune problematiche tipo dislessia o disgrafia.
Uno sportello di orientamento scolastico è invece destinato agli adolescenti dai 12 ai 16 anni mentre per i 18enni è attivo lo sportello lavoro.
Per tutti, invece, è disponibile la consulenza legale ogni giovedì mattina, su appuntamento.
L’Amministrazione Fusco prosegue quindi il suo lavoro di mediazione intergenerazionale e sostegno alla famiglia ed alle fragilità che ha trasformato Opera, in cinque anni, da un dormitorio satellite di Milano in un centro vivo dove l’associazionismo ed il terzo settore interagiscono con l’Ente ed il tessuto sociale della Città dandole nuova linfa per crescere come una vera comunità partecipata.
Ufficio stampa Comune di Opera

Opera – La Protezione Civile premia i cittadini più attivi

OPERA (17 dicembre 2012) – Una serata di festa, un momento di aggregazione e socializzazione dove, al posto di una tenda da campo è stato preferito un luogo più caldo e confortevole. Una serata apparentemente nomale per premiare quello che potrebbe essere definito un impegno straordinario nei confronti del prossimo. Come quello profuso in questi giorni per liberare strade e marciapiedi dalla neve e dal gelo. Così, l’altra sera, la sezione di protezione civile operese presieduta da Vincenzo Don Govanni ha approfittato dell’arrivo delle festività per premiare i volontari che si sono contraddistinti nel corso del 2012 e i
frequentatori del primo corso di vigilanza ecologica volontaria che si è tenuto a Opera. A loro, infatti, è stato consegnato l’attestato di partecipazione che permetterà di presidiare il territorio e garantire una maggiore sicurezza.

Opera – Scadenza Imu: per gli operesi uno sportello gratuito

OPERA (4 dicembre 2012) – Resterà aperto fino al 14 dicembre lo sportello Imu allestito al piano terra del Municipio: fino a tale data, tutti i cittadini di Opera potranno usufruire – gratuitamente – del calcolo dell’imposta e della compilazione del modello per il pagamento della stessa arrivando preparati alla scadenza del 16 dicembre.
Per agevolare tutti, la responsabile del servizio di calcolo dell’imposta municipale riceve tutte le mattine previo appuntamento al numero 02/53007170: per il calcolo occorre portare la visura catastale dell’immobile, il modello F24 che attesti l’avvenuto pagamento dell’acconto e la tessera sanitaria.

La Polizia Locale di Opera premiata all’Urban Police

OPERA (30 Novembre 2012) – Il Comandante della Polizia Locale di Opera, Giovanni De Tommaso è stato premiato, ieri, durante il congresso “Urban Police” uno degli appuntamenti più importanti per i comandi di Polizia Locale di tutta Italia. Nel corso della due giorni tenutasi quest’anno a Cassano D’Adda, oltre ai seminari ed agli incontri mirati a illustrare le ultime novità legislative, si è dato ampio spazio alla tecnologia con una mostra espositiva delle ultime novità sulle strumentalizzazioni fornite dalle aziende fornitrici dei comuni.