Assago – Il sindaco Graziano Musella, aderisce allo sciopero indetto da Anci

Giovedì 15 settembre si terrà il primo sciopero dei sindaci d’Italia, che riconsegneranno ai Prefetti la delega di ufficiali di Stato Civile.
“Anci ha indetto uno sciopero giusto a cui aderisco -afferma Musella- perché questa è la terza volta che il Governo grava sugli Enti locali, senza capire che gli Enti sono allo stremo, non possiamo usare i soldi delle nostre casse e così facendo non possiamo dare né respiro né rilancio alla nostra economia. Non chiudero l’ufficio anagrafe nella giornata di giovedì 15 settembre, perché il disagio sarebbe soltanto dei cittadini, già danneggianti dalla manovra finanziaria, qui si rischia di abbassare la qualità dei servizi e di alzarne le tariffe, insomma, stiamo andando proprio controcorrente, remiamo incontro alla crisi economica, invece, di arginarla e sostenere i nostri cittadini”.
Ufficio stampa Comune di Assago

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*



quattro + 8 =