Category Archives: Zona Ovest Milano

Buccinasco – Attenzione ai falsi incaricati Enel

Buccinasco (11 giugno 2013) – Aumentano i casi di cittadini che segnalano visite a domicilio di presunti incaricati Enel che utilizzano il nome del Comune di Buccinasco per proporre contratti in convenzione con lo stesso Comune. Attenzione, si tratta di una truffa: l’Amministrazione, infatti, non ha stipulato alcuna convenzione con l’Enel e diffida chiunque ad utilizzare in modo improprio il nome dell’Ente.
Come spesso racconta la cronaca, sono soprattutto gli anziani le vittime di tali comportamenti: è molto comune il caso di finti tecnici di qualche ente pubblico – in questo caso l’Enel – che suonano alla porta comunicando la necessità di effettuare un sopralluogo per i guasti agli impianti o la sostituzione del contatore.

Buccinasco – “La rivoluzione tecnologica al servizio dei cittadini e della legalità”

Buccinasco (7 giugno 2013) – Controlli in tempo reale, dati integrati e consultabili da tutti gli uffici comunali ma anche da altri Enti. È la nuova era digitale del Comune di Buccinasco che ora compie un ulteriore passo in avanti avviando la collaborazione con il Comando provinciale dei Carabinieri. La Giunta infatti ha approvato la Convenzione che consentirà alle Forze dell’Ordine che presidiano il nostro territorio di poter visualizzare le informazioni anagrafiche direttamente on line, rendendo i dati in possesso del Comune rapidamente consultabili e semplificando di conseguenza i controlli. Questo è possibile grazie all’anagrafe on line del Comune e già a disposizione dei cittadini di Buccinasco.

Buccinasco – Primo obiettivo raggiunto: farmacia aperta fino a mezzanotte

Buccinasco (5 giugno 2013) – Una piccola grande rivoluzione per i cittadini di Buccinasco, una sfida coraggiosa voluta dall’Amministrazione nonostante la crisi economica. Come annunciato nei mesi scorsi la farmacia comunale di via Marzabotto d’ora in poi resterà aperta tutti i giorni sino a mezzanotte, anche la domenica e nei giorni festivi. Questa iniziativa, tra l’altro, consente di creare due nuovi posti di lavoro per farmacisti liberi professionisti.

Corsico – Sinergia per le aree verdi protette

Corsico (31 maggio 2013) – Il territorio corsichese si presenta fortemente urbanizzato ma questo non impedisce all’Amministrazione comunale di tentare ogni strada per valorizzarne le aree verdi. Ad esempio, attraverso la sinergia istituzionale messa in atto con il PIM – Centro studi per la programmazione intercomunale dell’area metropolitana. Il PIM infatti sta predisponendo gratuitamente uno studio grazie al quale il Comune di Corsico, con Buccinasco, Cesano Boscone e Trezzano sul Naviglio, potrà partecipare al bando di Fondazione Cariplo “Realizzare la connessione ecologica”.

Trezzano sul Naviglio – Nominato il Commissario

Trezzano sul Naviglio (MI) – Il prefetto di Milano Camillo Andreana ha nominato oggi il suo capo di Gabinetto Giuseppa Scaduto commissario a Trezzano sul Naviglio, in seguito allo scioglimento del Consiglio comunale avvenuto ieri mattina per la firma in contemporanea di 12 consiglieri comunali. Il neo commissario ha una lunga esperienza in materia di pubblica amministrazione e ha anche realizzato studi approfonditi sulla prevenzione delle ingerenze criminali, ricevendo importanti incarichi dal ministero dell’Interno.

Trezzano sul Naviglio – Tomasino: “È mancato l’impegno politico”

Trezzano sul Naviglio (30 maggio 2013) – “Ho chiarito il giorno stesso degli arresti che l’esperienza di questa Amministrazione si era conclusa. Però c’erano due modi per arrivare al commissariamento: traumatico, lasciando così il Comune e la città allo sbando in un periodo dell’anno particolarmente delicato, soprattutto dal punto di vista dei conti pubblici; accompagnato, cercando di puntare su due temi fondamentali quali lo schema di bilancio, che avrebbe consentito alla macchina comunale di non fermarsi, e il regolamento anti-corruzione. Dimostrando, così, che a Trezzano ci sono politici e amministratori onesti, che hanno dedicato tempo, energie e affetti al bene della propria città”. Le dimissioni contemporanee di dodici consiglieri in mattinata e di altri quattro nel pomeriggio segnano un epilogo che non è certamente una sorpresa per Giorgio Tomasino.

Trezzano sul Naviglio – Il sindaco scrive al presidente del Consiglio: “Rassegno le dimissioni”

Trezzano sul Naviglio (28 maggio 2013) – Sarà davanti ai consiglieri comunali che il sindaco Giorgio Tomasino spiegherà nel dettaglio le ragioni per le quali ha deciso di dimettersi, nominando una Giunta tecnica con la quale assumere, entro i prossimi venti giorni, alcuni provvedimenti fondamentali per non fermare la macchina comunale. Lunedì 27 maggio, il primo cittadino ha scritto una lettera al presidente del Consiglio chiedendo la convocazione dell’Assemblea.
“Le motivazioni, per quanto possano essere legate agli effetti delle indagini di recente rese note al pubblico – scrive Giorgio Tomasino – col grave allarme che ciò determina e l’umiliazione dell’Amministrazione comunale e del suo sindaco, vanno tuttavia connesse anche al venire meno della maggioranza di governo, oltre che al richiedere una valutazione collegiale da parte del Consiglio nella sua interezza. Per questo ritengo che procedere senza indugio sia nell’interesse della comunità locale e per il suo bene”.

Cesano Boscone – In periodo di crisi, CesanoLab è un esempio

Cesano Boscone (27 maggio 2013) – Il progetto CesanoLab e la “Casa dei giovani” interessano. Non solo per le proposte e la capacità di coinvolgere un numero sempre crescente di ragazze e ragazzi. Ma anche per l’idea di fondo, che ha valorizzato il ruolo di cooperative sociali senza alcun onere per l’ente. Ed è questa idea di politica pubblica, concretizzatasi con la realizzazione e l’affidamento della gestione della struttura di via Trento, al centro dell’incontro in programma mercoledì 29 maggio, quando l’assessora alle politiche giovanili Marina Morandotti accoglierà la sua omologa di di Sesto San Giovanni, Elena Iannizzi. “La nostra esperienza, che ha ottenuto anche un riconoscimento dalla Fondazione Sodalitas – spiega l’assessora Morandotti – interessa soprattutto per il percorso che abbiamo attivato, fin dalla fase di predisposizione del bando. È una buona prassi che ci fa piacere condividere con altri enti locali”. La delegazione si recherà poi nella struttura.

Corsico – Mattone dopo mattone, Micio e Fido avranno la loro casa

Corsico (17 maggio 2013) – Quando due energie positive si incontrano e hanno un obiettivo comune, la forza raddoppia. L’esempio è la nuova casa di Micio e Fido, il cangattile che sta sorgendo sull’area Terradeo di proprietà del Comune di Corsico e concessa all’associazione Tom & Jerry. L’Amministrazione, dopo aver sostenuto un investimento di circa centomila euro per l’obbligatoria pulizia del terreno dove sta sorgendo la “casa”, intende valorizzare il progetto promuovendo sul proprio territorio iniziative di sensibilizzazione che permettano all’associazione di raccogliere i fondi necessari al completamento dell’opera. E per questo è fondamentale la più ampia collaborazione. Si sta intanto perfezionando il programma delle iniziative in programma l’8 e il 9 giugno prossimo.

Buccinasco – Firmiamo l’appello Ferite a morte per fermare la violenza sulle donne

Buccinasco (13 maggio 2013) – Un’emergenza culturale ancora prima che materia giuridica. La violenza sulle donne, il femminicidio, coinvolge tutti, uomini e donne e va subito affrontata, a cominciare da politiche di prevenzione come altri Paesi hanno già fatto. Per questo l’assessora alle Politiche di Genere e pari opportunità Clara De Clario invita tutte le cittadine e i cittadini di Buccinasco a firmare l’appello di “Ferite a morte”, lanciato da Serena Dandini, che chiede a Governo e Parlamento di convocare senza indugi gli Stati Generali contro la violenza sulle donne. Perché servono interventi immediati, è necessario riconoscere l’urgenza e istituire un Osservatorio Nazionale che segua il fenomeno.