Trezzano s/N – Tangenzialina: “Non bastano le parole”!

Trezzano sul Naviglio(17 febbraio 2013)- “Il progetto della tangenzialina, che libererebbe il traffico dall’abitato trezzanese, è pronto da mesi ed è stato già inserito nel Piano di governo del territorio. Non ci serve quindi alcuna nuova proposta”. Il sindaco Giorgio Tomasino non nasconde la sua sorpresa dopo alcune dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi su un quotidiano nazionale da un esponente della Giunta, insieme a un consigliere, di palazzo Isimbardi secondo le quali l’amministrazione provinciale avrebbe pronto un nuovo progetto per la tangenzialina.
“Le istituzioni devono garantire serietà e rispetto ai cittadini – evidenzia Tomasino – e soprattutto essere coerenti. L’assessore Fabio Altitonante e il consigliere provinciale Giuseppe Russomanno sanno che la pianificazione urbanistica di un territorio è, per legge, materia esclusiva dei Comuni. Mi dispiace che si crei confusione, illudendo anche i Comitati cittadini e fornendo loro solo idee, propositi, che però non hanno alcun fondamento di concretezza. Credo, invece – prosegue il sindaco – che occorra convergenza e coerenza politica, perché non si può raccontare a parole di essere pronti a realizzare, riprendendo un progetto del PIM, la tangenzialina, già inserita nel nostro PGT adottato nei mesi scorsi, e poi votare contro il documento urbanistico, come hanno fatto i consiglieri Francesco Russomanno e Giuseppe Amato, espulsi giustamente dal Pdl, che fanno riferimento al consigliere provinciale Giuseppe Russomanno”.
Intanto prosegue il percorso per l’analisi delle osservazioni pervenute, circa 150, che nei giorni scorsi sono state verificate nel corso di una commissione urbanistica. “Il tentativo – precisa il sindaco – è di arrivare a proporre un PGT sostenibile, che favorisca lo sviluppo anche occupazionale e permetta la riqualificazione, individuando nuovi spazi pubblici, di zone per troppo tempo abbandonate a se stesse e incompatibili con il tessuto urbanizzato”.
CTR Comunicazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× cinque = 40

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>