Lacchiarella – STOP ALLA DISCARICA/BIOREATTORE DI LACCHIARELLA-GIUSSAGO

Lacchiarella 6 dicembre 2011. Ieri pomeriggio si è svolta presso il Tribunale Amministrativo della Lombardia l’udienza sulla
vicenda della Discarica-Bioreattore di Lacchiarella-Giussago. Oggi il TAR ha emesso un’ordinanza che sospende i decreti autorizzativi della Regione Lombardia e di fatto interrompe ogni possibile opera volta alla realizzazione e all’utilizzo della discarica.
Si pone così un importante primo punto fermo rispetto a una vicenda estremamente contrastata che dura ormai da 6 anni e che vede la società Ecodeco, la Regione Lombardia, la Provincia di Pavia e il Comune di Giussago fortemente schierati a favore della realizzazione di un’enorme discarica (170.000 mq, 1 milione di tonnellate di rifiuti). La discarica sarebbe stata realizzata di fatto nelle immediate vicinanze del Comune di Lacchiarella, che sin dal 2005 ha ripetutamente espresso, con forza e decisione immutati nel tempo, un parere costantemente negativo. Nonostante ciò la Regione Lombardia nel 2010 ha rilasciato l’autorizzazione al funzionamento.
Da allora, con il valido supporto del Comitato locale di cittadini, abbiamo intrapreso una campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica, alla quale hanno aderito 26 Sindaci di Comuni limitrofi. Nel giugno-luglio 2010, il Comune di Lacchiarella e altri 10 Comuni (Casarile, Rognano, Noviglio, Vernate, Siziano, Gaggiano, Rosate, Zibido S. Giacomo, Gudo Visconti, Zelo Surrigone) hanno avviato ricorso al TAR. Più recentemente, ottobre 2011, anche la Provincia di Milano si è costituita “ad adiuvandum” a fianco ai Comuni ricorrenti.
Oggi il TAR, pur non ammettendo il ricorso del solo Comune di Lacchiarella, in virtù del ricorso avanzato dai restanti 10 comuni ha emesso ordinanza cautelare sospensiva e ha fissato udienza di merito per il 05/06/2012.
La nostra fiducia nella Giustizia è stata quindi ripagata. Rimane l’amarezza per la scarsa sensibilità dalla Regione alle contrarietà espresse dalle Comunità più direttamente interessate.
Esprimo un profondo riconoscimento per tutti i cittadini e le istituzioni che hanno sostenuto le nostre iniziative e in particolare per i Comuni e la Provincia di Milano che hanno avviato e sostenuto il ricorso al TAR.
Ufficio stampa Comune di Lacchiarella

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


cinque × = 10

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>