Milano: con Legambiente il “caro trasporti” pesa di meno!

Milano, 5 settembre 2011. Con la tessera Legambiente usare i mezzi pubblici conviene: abbonamenti ATM a rate e a tasso zero, sconti a car sharing e bike sharing.
Sale il costo dei trasporti (carburanti e biglietti dei mezzi pubblici) e il caro vita, ma per Legambiente la mobilità è un diritto da garantire: chi usa ogni giorno tram, bus o metropolitana, può sottoscrivere l’abbonamento annuale urbano ATM pagandolo in 12 rate a tasso zero, addebitate direttamente sul conto bancario senza costi aggiuntivi. Questo grazie ad un accordo con ATM uguale a quelli stipulati dalle aziende private per i loro dipendenti e un accordo con BPM che ha consentito una sensibile riduzione dei costi finanziari.
“Da tempo stiamo cercando risposte alla crisi e agli aumenti dei prezzi nei servizi essenziali – ha detto Andrea Poggio, vice direttore nazionale di Legambiente –. Ebbene, per chi si abbona con noi ai servizi di trasporto pubblico, per chi usa la bicicletta, i servizi condiviso di car sharing e bike sharing, i costi di trasporto possono persino diminuire! Solo chi, per ostinazione o per mancanza di alternative, usa l’auto privata e occasionalmente il tram soffrirà degli aumenti dei prezzi del trasportol. Bene ha fatto il comune a non aumentare il prezzo degli abbonamenti annuali e speriamo che si riesca ad aumentare l’offerta e la qualità del trasporto pubblico e della mobilità sostenibile: è questa la green economy nel settore dei trasporti!”
Qui di seguito la tabella di esempi:
URBANO € 26,00 al mese*
INTERURBANO € 40,00 al mese*
AREA PICCOLA € 39,50 al mese*
AREA MEDIA € 54,00 al mese*
AREA GRANDE € 56,50 al mese*
AREA PLUS € 61,00 al mese*
* I prezzi comprendono la tessera ATM (costo normale 10 euro) e quella di Legambiente (costo normale 30 euro), che danno a loro volta diritto a sconti, agevolazioni e altre convenzioni. Per chi è già socio Legambiente la rata mensile è ancora più bassa.
Tra le offerte della Centrale di Mobilità di Legambiente non ci sono solo gli abbonamenti annuali al trasporto pubblico, ma anche agevolazioni e convenzioni vantaggiose su carsharing, bikesharing e autonoleggio. Ad esempio, con la tessera Legambiente, chi si abbona a tutti i principali servizi cittadini di mobilità pubblica, più sostenibile e non proprietaria (abbonamento annuale ATM, car sharing, bike sharing) paga solo 85 euro subito, più 26 euro al mese*, contro 395 euro che si pagherebbero tutti insieme.
L’offerta Legambiente prevede inoltre uno sconto del 10% sull’autonoleggio Europcar e molte altre promozioni e convenzioni consultabili sul sito: www.centralemobilita.it.
Cosa fare per sfruttare queste occasioni? Ci sono tre possibilità:
1) Vieni a trovarci – portando una foto formato tessera, il codice fiscale e l’IBAN del tuo conto corrente – presso Fondazione Legambiente Innovazione, Via Vida 7 (vicino a Viale Monza, MM Turro a Milano) o, in alternativa, rivolgiti alla sede di Legambiente più vicina a te.
2) Nel mese di Settembre Legambiente sarà presente alla Festa del PD a Lampugnano, al Milano Film Festival e in diversi banchetti in città. Approfittane per venire a sottoscrivere l’abbonamento! Per sapere dove siamo consulta il calendario sul sito www.centralemobilita.it
3) Stampa e compila i moduli reperibili nella pagina Convenzioni del sito della centrale al link: www.centralemobilita.it/convenzioni-legambiente. Consegnali direttamente in Via Vida 7 o, se ti è più comodo, spediscili firmati, allegando una foto formato tessera all’indirizzo indicato. Telefonaci per informazioni e assistenza allo 0297699302, dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 18:00 o invia una mail convenzioni@legambiente.org.
Scheda: quanto costa mantenere una macchina a Milano e perchè (se potete) vi conviene venderla
Mantenere un’automobile costa molto anche se la si usa poco. Non meno di 3.000 euro all’anno solo ammortamento, assicurazione e bollo. Poi c’è il garage: dai 150 ai 400 euro al mese per chi non si accontenta della strada. I primi 5 mila chilometri ci costano già altri mille euro (tra combustibile, manutenzione e ricambi): e siamo già, in media, a 6 mila euro all’anno. Sul sito dell’Aci vi potete calcolare il costo a chilometro percorso della vostra auto.
Le auto di proprietà dei milanesi residenti nel 1990 erano 190.000 auto più di oggi. Che si siano fatti quattro conti in tasca? Facciamolo insieme: se per andare al lavoro avete la fermata vicina, allora correte a fare l’abbonamento annuale all’Atm a rate (se la vostra azienda non lo fa, venite da Legambiente) ad un costo mensile di 26 euro, a cui aggiungere solo 85 euro per l’abbonamento al BikeMi e l’abbonamento al car sharing valido nelle altre principali città italiane. Una corsa in taxi di 10 minuti costa circa 15 euro, per 30 volte all’anno sono altri 450 euro.
L’uso delle auto in carsharing per 30 volte per fare più di 1000 chilometri all’anno, costa meno di 1.500 euro. L’autonoleggio per qualche week-end (quando costa meno) e una settimana in vacanza: altri 1.000 euro. Totale: 3.300 euro, poco più della metà del mantenimento di un’auto di proprietà.
E senza i fastidi del parcheggio, del meccanico, della revisione, multe e incidenti!
Ufficio Stampa Legambiente

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due × 3 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>