Monthly Archives: gennaio 2012

Rozzano – Case popolari, on line la graduatoria provvisoria

Rozzano, 31 gennaio 2012 – Si accendono i riflettori sulle politiche abitative a Rozzano, dove il patrimonio di edilizia residenziale pubblica conta più di 6000 appartamenti e sono sempre molto numerose le persone che fanno domanda per ottenere un alloggio popolare. Sono oltre 600 i partecipanti al bando 2011. Molti sono ragazzi giovani che si trovano in difficoltà nel sostenere gli affitti del libero mercato o che hanno lavori precari e non riescono ad accedere ai mutui per l’acquisto della casa. Significativi anche i casi di famiglie che hanno subito uno sfratto per morosità.

Corsico – Ex-Hitman: prima di tutto l’occupazione

Corsico (31 gennaio 2012) – La trattativa ex-Hitman, da cui dipende il destino occupazionale di circa 70 operaie, è in stallo.
Il Comune ha raggiunto un accordo sulle volumetrie con Valore Reale Sgr, proprietaria del terreno e dell’immobile. Mancano invece le garanzie occupazionali, cioè l’accordo sottoscritto tra le rappresentanze sindacali e Hitman Srl, il datore di lavoro delle operaie. Senza la certezza che tutte loro avranno un lavoro, l’Amministrazione non può e non vuole procedere.

Milano – Area C. Aumenta velocità dei mezzi pubblici di superficie

Milano, 31 gennaio 2012 – Con Area C aumenta la velocità di tram, autobus e filobus. Il risultato è chiaro ed è emerso dall’analisi condotta dall’Agenzia per la Mobilità l’Ambiente e il Territorio e ha coinvolto l’insieme delle linee di superficie che transitano in Area C: 1-2-3-4-12-14-15-16-23-24 e 27 (linee tranviarie); 43, 50, 54, 57, 58, 60, 61, 73, 77, 84 e 94. Per verificare gli effetti dell’introduzione di Area C sulle velocità commerciali del trasporto pubblico di superficie sono stati analizzati e messi a confronto tre periodi diversi dell’anno: 8-9-10 novembre 2011 (Ecopass attivo); 10-11-12 gennaio 2012 (pre Area C); 17-18-19 gennaio 2012 (Area C attiva).

Milano – Matrimoni civili. La Storia di Milano in regalo agli sposi

Milano, 31 gennaio 2012 – E’ tradizione che alla fine della celebrazione dei matrimoni civili, che si svolgono nella Sala Matrimoni di Palazzo Reale, venga fatto un omaggio ai neo-sposi. Il nuovo libro che si è scelto di regalare al posto dei Promessi Sposi è “Storia e storie di Milano” di Guido Lopez, che racconta la città in modo originale attraverso i luoghi – dalla Basilica di Sant’Ambrogio al Teatro alla Scala – e i personaggi che li hanno vissuti.

Cesano Boscone – Arte, disabilità e volontariato: insieme

Cesano Boscone (31 gennaio 2012) – Venerdì 3 febbraio, le opere del “Simposio di arte contemporanea” di Cesano Boscone saranno esposte nell’ambito dell’evento “Voce –Volontari al centro”, organizzato dal Comune di Milano e dal Ciessevi nella Sala conferenza di Palazzo Reale, in piazza del Duomo.
“L’Amministrazione comunale – spiega l’assessora alle Politiche sociali Lilia Di Giuseppe – ha da tempo avviato un percorso di stretta collaborazione con il mondo del volontariato per la presenza dell’Istituto Sacra Famiglia, che porta sul territorio una massiccia presenza (mediamente 500 persone provenienti da Cesano e da fuori) che costituisce una realtà molto vivace”.

Milano – Province, Podestà: «Nessuna difesa della “poltrona” ma riforma del livello intermedio di Governo per dare più efficienza ai cittadini»

Milano, 31 gennaio 2012 – «La mobilitazione di oggi è inquadrata nell’ottica di difendere da un lato la rappresentanza democratica di cui i nostri enti sono espressione e dall’altro di contribuire all’ammodernamento del Paese come giustamente preteso dai cittadini – ha dichiarato il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà, nel giorno della protesta, organizzata dall’Unione province italiane, contro la prevista cancellazione delle Province. Sono convinto, infatti, che si debbano ridurre i costi e migliorare l’efficienza delle nostre amministrazioni.

Milano – Casa del Volontariato. Granelli: “Progetto importante, compenserà il trasferimento dell’Agenzia del Terzo Settore”

Milano, 31 gennaio 2012 – Nascerà all’inizio del 2014 in via Montegrappa 4/A la nuova Casa del Volontariato di Milano: un grande spazio di 2.400 metri quadrati distribuiti su 5 piani che, come ha spiegato l’assessore al Volontariato Marco Granelli, “sarà un punto di incontro per sostenere e promuovere il mondo del volontariato milanese, per avere momenti di condivisione, nel rispetto delle autonomie delle singole associazioni”. Il progetto architettonico di ristrutturazione della Casa del Volontariato è stato annunciato alla stampa questa mattina a Palazzo Marino e sarà presentato alla cittadinanza venerdì 3 febbraio nell’ambito dell’evento “VOCE – Volontari al centro”, che si svolgerà a Palazzo Reale, dalle ore 14.30.

LOMBARDIA.OCSE PROMUOVE A PIENI VOTI UNIVERSITÀ E RICERCA

Milano, 31 gennaio 2012. L’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) promuove a pieni voti il sistema
lombardo delle università e della ricerca, dopo averlo analizzato a fondo per tre anni. Fra il 2008 e il 2011, infatti, l’OCSE ha svolto la seconda edizione della review Higher Education in Regional and City Development, che ha coinvolto 25 città e Regioni in 11 Paesi: per l’Italia è stata esaminata la Lombardia.

Milano – Operazione “movida”: incassi crescono di oltre il 44% rispetto al sabato precedente

Milano 30 gennaio 2012. Operazione anti-illegalità a Milano nella notte del 28 gennaio 2012. Alle 20,30 è scattata un’operazione di controllo, condotta congiuntamente dagli uomini dell’Agenzia delle Entrate, dagli ispettori dell’Inps e dagli agenti della Polizia Locale, nei luoghi della “movida” milanese che è terminata alle ore 5 del mattino dopo.
L’obiettivo e i numeri dell’operazione – L’iniziativa si inserisce nel quadro delle operazioni di presidio del territorio, svolte per verificare il rispetto degli adempimenti fiscali e contributivi da parte dei contribuenti.

Milano – Piano antifreddo. Da domani apertura serale del mezzanino della Stazione Centrale per accogliere i senza dimora

Milano, 30 gennaio 2012 – Da martedì 31 gennaio il Comune di Milano, in collaborazione con ATM, ha deciso di tenere aperto in orario notturno il mezzanino della metropolitana della Stazione Centrale per garantire un’accoglienza di emergenza alle persone senza tetto in previsione di un forte abbassamento delle temperature. Grazie alla collaborazione di Polizia locale, Linea Gialla Onlus, Fondazione Progetto Arca, e delle altre organizzazioni del privato sociale impegnate nel piano antifreddo, le persone senza casa troveranno ricovero dalle 20 alle 8 in una zona del mezzanino che sarà inibita al passaggio del pubblico.