Category Archives: News Lombardia

Regione Lombardia – Il vino lombardo è sempre più donna

Milano, 9 aprile 2013 È la provincia di Lecco la roccaforte delle quote rosa nel settore vitivinicolo. All’ombra del Resegone, dove la piccola Igt Terre lariane si sta impegnando in un progetto di recupero della coltivazione della vite e del territorio, a crederci sono soprattutto le donne.
Tra le aziende vitivinicole attive in provincia di Lecco, due su tre (61,5%) sono infatti condotte da imprenditrici. E il segnale è evidente anche nei territori tradizionalmente più vocati alla coltivazione della vite e alla produzione di vino.

Lombardia. Jannacci, cordoglio Presidente Maroni e Cappellini

Milano, 30 marzo 2013. Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e l’assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie, Cristina Cappellini, esprimono il loro cordoglio per la scomparsa del grande poeta e musicista Enzo Janacci. Lo ha reso noto l’assessore Cappellini a seguito della morte del cantautore milanese avvenuta ieri sera.
“Milano piange la perdita – ha detto ancora l’assessore – di un pezzo della sua storia. Enzo Jannacci sarà ricordato per sempre come un uomo dalle immense capacità artistiche e morali”.
Ufficio stampa Regione Lombardia

Lombardia.Nasce Giunta Maroni:14 Assessori,metà sono donne

Milano, 19 marzo 2013. Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni ha annunciato oggi la composizione della Giunta regionale della X Legislatura, che è composta da 14 assessori, “come promesso con parità di genere” (7 donne e 7 uomini). Ecco l’elenco.
Mario Mantovani, vice presidente, Salute. Valentina Aprea Istruzione, Formazione e Lavoro. Viviana Beccalossi Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo. Simona Bordonali Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione. Paola Bulbarelli Casa, Housing sociale e Pari opportunità
Maria Cristina Cantù Famiglia, Solidarietà sociale e Volontariato. Cristina Cappellini Culture, Identità e Autonomie. Alberto Cavalli Commercio, Turismo e Terziario. Maurizio Del Tenno Infrastrutture e Mobilità. Gianni Fava Agricoltura. Massimo Garavaglia Economia, Crescita e Semplificazione. Mario Melazzini Attività produttive, Ricerca e Innovazione. Antonio Rossi Sport e Politiche per i giovani
Claudia Terzi Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile. Segretario generale, come già anticipato, sarà Andrea Gibelli.

Lombardia. Elezioni regionali, numero verde per informazioni

Milano, 14 febbraio 2013. Da oggi il call center della Regione Lombardia fornisce anche informazioni circa le elezioni regionali del 24 e 25 febbraio. Componendo il numero verde 800.318.318 sarà infatti possibile ottenere chiarimenti in merito alle prossime consultazioni elettorali.
Questo servizio si affianca al sito tematico realizzato da Regione Lombardia sul proprio portale.
IL SITO – Ciccando sul banner ‘Lombardia al voto’ dall’home page del sito istituzionale (www.regione.lombardia.it) oppure digitando direttamente www.elezioni.regione.lombardia.it, è possibile infatti reperire informazioni utili per i cittadini e per gli operatori coinvolti nel procedimento elettorale (Comuni, Uffici centrali circoscrizionali, Ufficio centrale regionale, ecc.).

Lombardia. Elezioni regionali, sito dedicato

Milano, 13 febbraio 2013. In occasione delle ormai prossime elezioni regionali, Regione Lombardia ha realizzato un sito tematico
nell’ambito del portale istituzionale, appositamente dedicato alle consultazioni elettorali regionali del 24 e 25 febbraio 2013.
Cliccando sul banner ‘Lombardia al voto’ dall’home page del sito istituzionale (www.regione.lombardia.it) oppure digitando direttamente www.elezioni.regione.lombardia.it, è possibile reperire informazioni utili per i cittadini e per gli operatori coinvolti nel procedimento elettorale (Comuni, Uffici centrali circoscrizionali, Ufficio centrale regionale, ecc.).
LE SEZIONI – Il sito è organizzato in sezioni:

Lombardia. Amministratore di sostegno, al via linee guida

Milano, 23 gennaio 2013. Sono state approvate pochi giorni fa le Linee guida per l’amministratore di sostegno “con l’obbiettivo
di garantire su tutto il territorio una corretta tutela della persona fragile, valorizzando, implementando e dando continuità
a quanto già attivato negli anni”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà Sociale, aprendo il convegno ‘Verso il sistema per la protezione giuridica delle persone fragili’, tenutosi a Palazzo Lombardia.
L’appuntamento è promosso nell’ambito del progetto regionale ‘Amministratore di Sostegno – l’attenzione alla persona’,insieme a Fondazione Cariplo, Coordinamento dei Centri di servizio per il volontariato e Comitato di gestione del Fondo speciale per il volontariato in Lombardia, associazione ‘Oltre noi…la vita’ e LEDHA.

Lombardia. Giornata memoria, la scuola per non dimenticare

Milano, 18 gennaio 2013. Si intitola ‘La Scuola per non dimenticare’ l’incontro organizzato per lunedì 21 gennaio dall’Assessorato all’Istruzione, Formazione e Cultura della Regione Lombardia e dall’Ufficio scolastico regionale, in
collaborazione con il Cdec (Centro di documentazione ebraica contemporanea) e in preparazione della ‘Giornata della memoria’,
che ricorre il 27 gennaio.

Lombardia. Sport e salute, progetto screening per ragazzi

Milano, 21 dicembre 2012. La visita di idoneità medico sportiva, gratuita in Lombardia fino ai 18 anni, è l’unico screening
obbligatorio per legge che viene effettuato in Italia.
Venute meno le visite di leva per i giovani ed eliminata di fatto la medicina scolastica, il controllo sanitario per chi svolge attività sportiva rappresenta oggi il solo mezzo efficace mezzo di prevenzione e diagnosi precoce delle malattie.<--more-->
Regione Lombardia e Federazione medico sportiva italiana (Fmsi) hanno deciso di avviare il primo progetto di ricerca e indagine
epidemiologica sui partecipanti alla visita medico sportiva: un’iniziativa fondamentale per disporre di una fotografia esatta
dello stato di forma dei ragazzi lombardi e, conseguentemente, avviare percorsi di tutela della salute e di incentivazione
all’esercizio fisico.
Il progetto è stato presentato dagli assessori regionali allo Sport Filippo Grassia e alla Sanità Mario Melazzini, insieme al
presidente Fmsi Maurizio Casasco.
VISTE GRATUITE PER UNDER 18 – “Con la visita di idoneità sportiva – ha commentato l’assessore Grassia – i medici possono mettere in evidenza patologie che, se diventassero croniche, non solo arrecherebbero danni al soggetto e alla sua famiglia, ma
rappresenterebbero anche un costo per il sistema sanitario”.
“Anche grazie alla sensibilità dell’assessore Melazzini – ha proseguito Grassia – la Giunta regionale ha risolto il problema
relativo alle risorse necessarie per mantenere la gratuità delle visite sportive e, per il 2013, ha concesso un aumento di budget
di 1,5 milioni”.
PREVENZIONE – L’assessore Melazzini ha sottolineato in particolare il valore sul fronte prevenzione delle visite medico sportive. “Si tratta – ha detto – di uno strumento sicuramente valido per garantire ai cittadini benessere e salute nel lungo periodo. La Regione spende oggi il 70 per cento delle risorse per curare le patologie croniche; diverse di queste malattie, come ad esempio il diabete, possono venire scoperte presto con gli evidenti vantaggi di cura che questo comporta.
Interfacciando i risultati delle visite con i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta, si potranno inoltre
ottenere risultati anche in termini di risparmi per il servizio sanitario. Il valore per la prevenzione di questa iniziativa
serve anche ad abbattere la cultura che vede le visite medico sportive solo come strumenti per valutare le performance
fisiche”.
SOFTWARE PER RACCOGLIERE DATI – “L’Italia e la Lombardia costituiscono un’eccellenza a livello mondiale – ha sottolineato Casasco – perché siamo l’unico Paese in cui è obbligatoria la visita di idoneità sportiva e, in particolare, prevede alcuni esami fondamentali come l’elettrocardiogramma. Questi esami consentono di limitare il numero delle morti improvvise, pensiamo ai campi da calcio sia di squadre che militano nei campionati professionisti che in quelle in cui giocano i dilettanti, e hanno pertanto un valore sociale straordinario”.
“Il progetto di ricerca epidemiologica avviato con Regione Lombardia – ha aggiunto Casasco – permetterà, con l’utilizzo di un apposito software che sarà disponibile a partire da gennaio 2013, di conoscere la situazione per sesso, tipologia della patologia, età e territorio di appartenenza”.
“Il software con i numeri e i dati delle visite – ha commentato Melazzini – è estremamente importante, perché rende disponibile
un patrimonio che potrebbe rimanere inutilizzato”.
In base allo screening possono essere evidenziate le cosiddette “piccole patologie”, come ad esempio la presenza di virus ridotti (difficoltà visive di cui i soggetti si rendono conto dopo i 14 anni) o varicoceli (tra le cause di infertilità), oltre che situazioni di evidenza come l’obesità/sovrappeso o la presenza di scoliosi.
Ufficio stampa Regione Lombardia

Lombardia. Aprea: oltre 32.000 studenti in scuola digitale

Milano, 12 dicembre. “331 autonomie scolastiche coinvolte, 1.398 classi, 32.325 studenti”. Sono i risultati del progetto ‘Generazione Web Lombardia’, illustrati oggi pomeriggio, a Milano, agli studenti intervenuti negli spazi del Museo nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, dall’assessore regionale all’Istruzione, Formazione, Cultura Valentina Aprea. Al convegno, dal titolo ‘Generazione digitale: investimenti, sfide, capitale umano’, sono inoltre intervenuti, fra gli altri, anche Francesco de Sanctis (direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale per la Lombardia) e Fiorenzo Galli (direttore generale Museo nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci).

Lombardia.111 app inventate da giovani per trovare tutto

Milano, 12 dicembre 2012. E’ ‘Readit’ l’applicazione vincitrice della prima edizione del concorso ‘OpenApp’, promosso da Regione
Lombardia con il sostegno di 16 sponsor, che ha messo a confronto la fantasia e la creatività di 111 sviluppatori under 35. ‘Readit’, realizzata da Giordano Tamburelli, permette praticamente tutto sui libri: cercarli, prenderli in prestito, acquistarli, suggerirli.